Roberta Lanfranchi, Il duro periodo malattia | Sola in mezzo a tutti i camici bianchi…

Roberta Lanfranchi, la splendida showgirl che affascina tutto il suo pubblico anche grazie alla sua straordinaria simpatia, ha recentemente raccontato della brutta malattia che ha dovuto affrontare; un tragico momento vissuto da sola.

Un’artista completa che sa spaziare tra i diversi campi del mondo dello spettacolo. Sempre con il sorriso stampato sulle labbra, nessuno poteva immaginare quanta sofferenza abbia dovuto affrontare nella sua vita. Ricordi duri da rivivere che Roberta ha raccontato aprendo il suo cuore al pubblico.

Roberta Lanfranchi (fonte web) 1esclusiva.it (1)
Roberta Lanfranchi (fonte web)

Il suo passato da ballerina che nasconde una scelta fatta tanti anni prima

Classe 1974, la Lanfranchi ha alle spalle una carriera di tutto rispetto. Attrice, conduttrice radiofonica e televisiva, ma soprattutto la ricordiamo agli albori come ballerina. Le sue prime apparizioni sono state nel corpo di ballo di Buona Domenica. E stata una delle fortunate Veline di Striscia la notizia; i suoi stacchetti sono ancora impressi nella mente e nel cuore di milioni di telespettatori.

Negli anni ha avuto una storia d’amore con l’attore e doppiatore Pino Insegno. La loro relazione è durata 10 anni dopo i quali i due hanno preso strade differenti. Oggi Roberta è sposata con l’autore televisivo Emanuele del Greco. I due sono convolati a nozze nel 2012.

Nonostante la serenità e la spensieratezza con le quali siamo abituati a vedere la splendida showgirl, non tutti sanno che Roberta ha un trascorso veramente traumatico. La sua forte dichiarazione è avvenuta durante un’intervista al programma Ok salute e benessere.

La malattia che combatte da bambina

La Lanfranchi ha raccontato di aver iniziato a combattere con la sua malattia da bambina. Era ancora poco più che una neonata quando i suoi genitori hanno provato ad insegnarle a camminare. La mamma dopo aver visto che Roberta faceva fatica a muovere i suoi primi passi e tardava a lasciare la mamma di un adulto, si è resa subito conto che qualcosa non andava per il meglio.

Dopo attenti valutazioni di medici specialistici è arrivata la diagnosi. La Lanfranchi soffriva di una displasia all’anca destra che provocava una asimmetria delle due gambe. All’istituto ortopedico Rizzoli di Bologna hanno riscontrato una lussazione congenita che ovviamente ha implicato un lungo percorso di riabilitazione.

Roberta Lanfranchi (fonte web) esclusiva.it (1)
Roberta Lanfranchi (fonte web)

La showgirl parla di quel periodo come di un brutto ricordo. Roberta ha raccontato che alla mamma non era consentito entrare durante le sedute e la sensazione che provava in mezzo ai tanti dottori non le piaceva affatto.

Roberta ha raccontato di aver subito interventi anche invasivi uno tra questi l’utilizzo di un divaricatore da acciaio. E’ seguito un lungo periodo di fisioterapia che però ha permesso alla Lanfranchi di iscriversi in una scuola di danza anche per poter recuperare l’elasticità muscolare persa negli anni di inattività.

Questa scelta, che in quel momento sembrava obbligata, le ha cambiato la vita e l’ha fatta diventare l’artista apprezzata che è oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *