Morto Gianluca Cati, aveva solo 29 anni | Un male incurabile

Gianluca Cati è morto all’età di ventinove anni a causa di un male incurabile, sono tanti a ricordarlo con messaggi di affetto e cordoglio.

gianluca cati morto malore
Gianluca Cati (Facebook) ESCLUSIVA.COM

Aveva solo 29 anni Gianluca Cati, morto nel giorno di Ferragosto dopo aver scoperto da tre mesi di avere un male incurabile. Il suo sorriso e la luce nei suoi occhi si sono spenti per sempre ma rimarranno nel cuore di tutti quelli che lo conoscevano e gli volevano bene.

Gianluca era un calciatore, cresciuto nel settore giovanile del Brindisi, giocava nel Real Metapontino, che milita in serie D. Ha giocato poi le squadre di Montalbano, Castellaneta, Pisticci, Aurora Marcona, Moliterno, Montalbano.

Gianluca Cati, addio ad una persone unica

Nessuno può credere a ciò che è successo a Gianluca Cati, giovane e con tanti sogni ancora da realizzare. La sua famiglia, i suoi amici e il calcio pugliese stanno vivendo un grande lutto. Il calciatore aveva l’anima buona, sempre pronto ad aiutare il prossimo.

gianluca cati morte calciatore
Gianluca Cati (Facebook) ESCLUSIVA.COM

Sono tanti a ricordare il suo sorriso e quel modo di fare che ha fatto innamorare tante persone che oggi sono vicine alla famiglia e si stringono al dolore dei suoi cari. Un ex compagno di squadra ha affermato

Ci siamo conosciuti grazie ad un pallone, c’è stata amicizia tra di noi, ricordo ancora dopo gli allenamenti mi invitavi a casa con la tua gentilezza per farci due chiacchiere. Sei sempre stato solare, era impossibile volerti male ed è incredibile che oggi sia qui a scrivere queste parole.  Sono quelle notizie che mai vorresti sentire, ancora non ci credo.

La società Ssd Brindisi scrive sui social un lungo post per Gianluca e la sua famiglia

La Ssd Brindisi esprime profondo cordoglio per la prematura scomparsa di Gianluca Cati, calciatore brindisino cresciuto nelle giovanili biancazzurre. Giunga alla sua famiglia il nostro pensiero affettuoso. Ciao Gianluca.

Il Polisportiva Moliterno 1921 ha riferito che il ventinovenne era un esempio da seguire per la dedizione e la professionalità che negli anni lo hanno contraddistinto, un ragazzo che nella sua esperienza moliternese ha mostrato l’umiltà e il suo cuore generoso. Poi scrive

Con questo ricordo, scolpito nel profondo dell’animo, il presidente, l’intera dirigenza e tutta la Moliterno calcistica partecipano sgomenti al dolore dei congiunti di Gianluca Cati. Che la terra ti sia lieve.

gianluca cati malore morto
Gianluca Cati (Facebook) ESCLUSIVA.COM

Insomma, Gianluca Cati ha lasciato il segno in ogni persona che nel corso della sua vita ha incontrato e nessuno potrà mai dimenticare la sua bontà e la sua voglia di fare, l’impegno, il coraggio e la forza che lo hanno accompagnato fino al suo ultimo giorno da combattente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.