“I Cesaroni”, che fine ha fatto Matteo Branciamore? La rivelazione sulla dipendenza

0
115

Matteo Branciamore ha raggiunto la notorietà grazie alla serie I Cesaroni. L’attore, da diverso tempo, si è allontanato dagli schermi per concentrarsi sulla sua salute mentale. Infatti ha rivelato di soffrire a causa di una grave dipendenza.

Attore e cantante, Matteo Branciamore è conosciuto soprattutto per il ruolo di Marco Cesaroni nella celebre fiction I Cesaroni.

Matteo Branciamore (fonte web) 08.04.2022-esclusiva.it
Matteo Branciamore, la rivelazione sulla dipendenza (fonte web)

Prima di raggiungere la notorietà, ha frequentato diversi corsi di teatro ed ha cominciato a recitare in piccoli ruoli cinematografici e televisivi.

La sua prima apparizione sul piccolo schermo risale al 2001, anno in cui ha preso parte alla serie Sei forte, maestro.

Dagli esordi al successo con I Cesaroni

Nel 2002 l’attore ha recitato nello spot dei Baci Perugina. Ma la fama è arrivata nel 2006, grazie a I Cesaroni.

La serie è stata trasmessa su Canale 5 fino al 2014 e Matteo ha avuto l’occasione di recitare accanto al noto attore Claudio Amendola, interpretando il figlio di quest’ultimo.

Inoltre è stato lui a cantare la sigla, Adesso che ci siete voi, e Un mare di guai, altra canzone contenuta nella colonna sonora della fiction.

Nello stesso periodo ha preso parte al film TV Piper ed ha pubblicato il suo primo album, intitolato Parole nuove e contenente i singoli della colonna sonora delle prime due stagioni de I Cesaroni.

Nel 2013 ha recitato nella miniserie Barabba, mentre l’anno successivo ha debuttato in veste di conduttore con il programma Comedy on the Beach. Nel corso degli anni però la sua presenza in televisione ha cominciato ad affievolirsi sempre più.

I problemi di dipendenza

Dopo l’ultima stagione de I Cesaroni, Matteo ha preso una decisione importante, allontanandosi dagli schermi e rivelando ai fan di soffrire di una vera e propria dipendenza. Infatti ha dichiarato pubblicamente di essere malato di sesso.

Ha sempre parlato apertamente della sua malattia, senza nasconderla: “Il sesso era il mio pane quotidiano ma ad un certo punto non lo gestivo più e mi è sfuggito di mano, non lo fermavo più“.

Matteo Branciamore (fonte web) 08.04.2022-esclusiva.it
(fonte web)

L’attore è stato in grado di ammettere che la situazione ormai non era più sana. Fortunatamente si è preso del tempo per se stesso ed è riuscito ad affrontare la sua dipendenza, superandola.

“Ne ho conquistate tante, e anche se ammetto che mi è difficile pensarmi come adulto, oggi dalla vita cerco altro” ha spiegato nel corso di un’intervista. Oggi sente finalmente di aver raggiunto un equilibrio.

Proseguendo, l’attore ha dichiarato di sentirsi bene con se stesso. Negli ultimi tempi è anche tornato a recitare, prendendo parte a diversi progetti tra cinema, teatro e televisione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here