Ilaria D’Amico, la malattia che l’ha portata lontano dai riflettori

Nell’ultimo biennio l’abbiamo vista in televisione pochissimo. Il motivo è legato ad una malattia che le ha cambiato totalmente la sua visione della vita

Prima dell’avvento di Diletta Leotta è stata certamente la donna del calcio e dello sport più famosa. Poi, per Ilaria D’Amico si sono spenti parzialmente i riflettori. Oggi siamo in grado di dirvi cosa l’ha tenuta per un po’ di tempo lontana dagli schermi.

Ilaria D'Amico (web source) 7.4.2022 esclusiva 2
Ilaria D’Amico (web source) esclusiva.com

Giornalista specializzata nel ramo sportivo, Ilaria D’Amico ha anche seguito la cronaca politica italiana e internazionale. Sulla piattaforma in chiaro ha lavorato per Rai e LA7, mentre sulla Pay TV ha lavorato dal 2003 al 2020 per Sky Sport, testata di Sky Italia, come anchorwoman delle trasmissioni dedicate al campionato di serie A e, negli ultimi due anni di permanenza nella rete, della UEFA Champions League.

Nella sua vita ha affrontato gli studi in Giurisprudenza con il sogno di diventare magistrato. Tuttavia, si è fermata a quattro esami dalla laurea. Ancora giovanissima ha iniziato quindi a occuparsi di calcio. Prima in maniera più leggera con Renzo Arbore e “La giostra del gol”. Poi in maniera più professionale con il grande giornalista sportivo Gianfranco De Laurentiis, recentemente scomparso.

Il calcio, quindi, è nel suo destino, dato che dal 2013 è legata al calciatore Gianluigi Buffon, con cui ha avuto nel 2016 il suo secondo figlio. Buffon, come è noto, è uno dei portieri più forti della storia. Una relazione condita anche dalle solite polemiche sul gossip, dato che Buffon era legato alla modella Alena Seredova.

Cosa l’ha tenuta lontana dai riflettori

Una carriera in grande ascesa, quella di Ilaria D’Amico. Il 20 marzo 2006, su Sky TG24, andò in onda un’intervista di 31 minuti realizzata da Ilaria D’Amico all’allora presidente della Libia Muʿammar Gheddafi. Poi, però, un brusco stop.

Ilaria D'Amico (web source) 7.4.2022 esclusiva
Ilaria D’Amico (web source) esclusiva.com

Nell’ultimo biennio l’abbiamo vista in televisione con il contagocce. A non più come presentatrice. Il motivo è legato ad una malattia che le ha cambiato totalmente la sua visione della vita.

La scomparsa della sorella maggiore Catia, avvenuta nel Settembre del 2020 all’età di 59 anni, a causa di un tumore all’intestino diagnosticato nel 2019. Una perdita che ha profondamente segnato Ilaria D’Amico.

Da qui parte la sua decisione di abbandonare la conduzione dei programmi di calcio. Nell’ultimo periodo abbiamo ricominciato a vederla qualche volta in televisione. Per lo più come opinionista e non in trasmissioni dal taglio sportivo e calcistico.

Noi speriamo che possa essere un primo passo verso un ritorno alla normalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.