Luciana Littizzetto, una ferita aperta nel suo cuore | “Loro non mi chiamano mamma”

0
114

Luciana Littizzetto ha la battuta sempre pronta quando è in Tv, ma in privato sembra trasformarsi ed è una mamma davvero amorevole. I suoi figli, Jordan e Vanessa, non amano però apparire e lei rispetta appieno la loro volontà.

Saper pungolare a dovere, spesso con un tocco di ironia che non guasta mai, gli ospiti che intervengono in studio è da sempre una delle caratteristiche distintive di Luciana Littizzetto. Ed è per questo che lei può essere considerata la spalla ideale per Fabio Fazio a “Che tempo che fa”, programma che è uno dei più seguiti tra quelli inseriti nel palinsesto delle reti Rai.

Luciana Littizetto
Foto | Rai

Lontano dalle telecamere, però, “Lucianina” è decisamente diversa e ama trascorrere il tempo in compagnia delle persone che ama di più. Tra questi ci sono certamente i suoi figli, Jordan e Vanessa, che lei ama in maniera incondizionata nonostante lei non sia la loro mamma biologica.

Luciana Littizzetto è mamma: il grande amore per i figli Jordan e Vanessa

Crescere figli che hanno avuto un’altra mamma non è mai semplice proprio perché si può temere di non essere mai accettati del tutto. Quando questo accade, però, se possibile, la soddisfazione è ancora più grande e si conferma come l’amore che si prova per loro vada al di là del legame biologico.

A vivere in prima persona questa esperienza ci sono anche alcuni personaggi del mondo dello spettacolo, tra cui Maria De Filippi e Luciana Littizzetto. Le due non sono solo colleghe, ma anche grandi amiche e non mancano di darsi consigli reciproci su come affrontare la quotidianità.

Foto | Rai

Anzi, forse non tutti lo sanno ma è stata proprio “Queen Mary” a suggerire a “Lucianina” di prendere dei bambini in affido. In un primo momento lei era riluttante, ma ora non potrebbe essere più felice di avere nella sua vita ormai da quindici anni Jordan e Vanessa.

“Ero andata a prendere un caffè a casa di Maria e mi ha raccontato di avere iniziato questa esperienza (l’adozione di suo figlio Gabriele, ndr) – ha detto la Littizzetto a ‘Tv Sorrisi e Canzoni’ -. Tutto è avvenuto grazie a lei“.

Ora che il tempo è passato, la conduttrice è soddisfatta di avere fatto questa esperienza, anche se non nasconde un piccolo cruccio: “Lui non vedeva l’ora di lasciare la comunità, mentre lei aveva paura di lasciarla. Loro mi chiamano ‘Lu’, non ‘mamma’. Del resto, per lor mamma è stata un’altra donna, per noi questa parola è un po’ una ferita”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here