Alessandra Celentano, costretta ad abbandonare la danza | La patologia che ha colpito la coreografa

La celebre coreografa ha dovuto smettere di ballare a causa della patologia che l’ha colpita diversi anni fa. Scopriamo di cosa si tratta.

Alessandra Celentano è una delle coreografe e ballerine più note e popolari nel panorama italiano. Nata a Milano nel 1966, è figlia di Alessandro Celentano e, di conseguenza, nipote del celebre Adriano Celentano.

Alessandra Celentano (fonte web) 10.06.2022-esclusiva.com
Alessandra Celentano, la celebre coreografa costretta a lasciare la danza (fonte web)

La danza è entrata a far parte della sua vita molto presto. Fin da bambina ha sempre avuto una grande passione che l’ha portata a studiare con alcuni dei maestri più famosi a livello internazionale.

La consacrazione nel mondo della danza

Negli anni ottanta ha avuto inizio la sua esperienza con l’Aterballetto, dove ha ricoperto il ruolo di prima ballerina in diversi spettacoli. Inoltre ha avuto modo di ballare con alcuni degli interpreti migliori del mondo – Alessandra Ferri, Alessandro Molin, Julio Bocca ed Elisabetta Terabust sono solo alcuni.

Grazia al suo incredibile talento si è esibita in tournee in giro per il mondo, tra Europa, Stati Uniti, Brasile, Tunisia, Algeria e Venezuela. Si è poi affermata come insegnante collaborando con i più noti teatri del paese come il Teatro alla Scala, il Teatro All’Opera di Roma ed il Teatro Comunale di Firenze.

A partire dal 2003 la sua notorietà è aumentata ulteriormente, con il suo ingresso nella scuola del talent show “Amici di Maria De Filippi” in veste di insegnante di danza classica e coreografa.

Il racconto della coreografa sulla malattia

L’allontanamento della coreografa dalla danza ha preoccupato non poco i suoi fan. Lei stessa è intervenuta, raccontando della patologia che le ha impedito di ballare.

Nel corso di un’intervista per “DiPiù” Alessandra ha spiegato di essere arrivata al punto di non riuscire più a camminare senza essersi “imbottita” di antidolorifici prima.

Alessandra Celentano (fonte web) 10.06.2022-esclusiva.com (1)
(fonte web)

La coreografa è stata colpita da quello che è un “male diffuso tra i ballerini”, causato proprio dagli eccessivi allenamenti. Si tratta della sindrome dell’alluce rigido, che ha intaccato le articolazioni del dito con successivi problemi alle ossa.

Alessandra ha ignorato il dolore per diverso tempo ma, nel 2017, è stata costretta a sottoporsi ad un’operazione per poter tornare al lavoro. “La situazione è migliorata, non ho più i dolori atroci che avevo un tempo. Ma ho ancora molti limiti e li avrò per sempre” ha spiegato.

Oggi la nota coreografa non riesce più a ballare come una volta ma continua ad essere un punto di riferimento per molti artisti ed ha sempre potuto contare sul supporto dei colleghi di “Amici” e delle persone care.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.