Caro Bollette, non accendere questi 5 elettrodomestici | Risparmi un sacco di soldi

Con il caro bollette, sapete quali sono gli elettrodomestici che la rendono più alta? Scopriamo insieme tutti i dettagli al riguardo, c’è un elenco di strumenti che sarebbe meglio non consumare eccessivamente.

stufetta elettrica
Stufetta elettrica (Pixabay) ESCLUSIVA.COM

Negli ultimi mesi le bollette hanno subito un aumento che ha portato gli italiani a preoccuparsi sempre di più e a cercare una soluzione per tornare alla normalità. Questa che stiamo vivendo è considerata l’estate della crisi energetica che vede un caro di prezzi in ogni ambito.

Secondo Selectra, esistono 5 elettrodomestici che porterebbero le persone a consumare sempre di più e sono proprio questi gli strumenti che non devono essere utilizzati eccessivamente, perché portano ad un aumento notevole sulla bolletta.

Caro bollette, dite addio a 5 elettrodomestici

L’azienda ha stilato una lista di elettrodomestici di cui potremmo fare a meno per risparmiare. Si tratta di 5 strumenti che siamo soliti usare quotidianamente. Scopriamo quali sono.

phon elettrodomestici
Phon (Pixabay) ESCLUSIVA.COM

La lista è la seguente:

  • stufetta elettrica;
  • bollitore;
  • asciugacapelli;
  • condizionatore;
  • lavatrice o lavastoviglie.

La stufetta elettrica ha un consumo che dipende dalla tipologia che si vuole acquistare, dalla sua potenza e dall’ambiente da scaldare. Per esempio se si vuole scaldare una stanza da 20 mq, una stufa tradizionale consuma 2000 W, una alogena, al quarzo o infrarossi ne consuma circa 800 W l’ora.

Il bollitore elettrico consuma circa  1,6 kilowattora, per un costo di 0,73 centesimi di euro all’ora. Per scaldare un litro d’acqua, però, resta lo strumento più economico ed ecologico rispetto al gas o al microonde.

Per quanto riguarda l’asciugacapelli, il  suo consumo energetico varia da 600 a un massimo di 2400 kWh nei modelli più sofisticati e all’avanguardia. Inoltre, bisogna considerare il suo tempo d’utilizzo.

Per scegliere il condizionatore bisogna considerare alcuni aspetti. Il primo è il modello e se quelli più moderni presentano tutti una classe energetica A+++ e sono quelli che consumano di meno. Il problema riguardo a questo elettrodomestico sta nel suo eccesso. Se viene utilizzato in modo sbagliato, accendendo e spegnendo in continuazione, il prezzo salirà.

Per quanto riguarda la lavatrice, invece, possiede in media non meno di 7kg di carico e 1.200 giri. Lo sviluppo tecnologico ha fatto sì che fossero realizzati dei modelli con un’elevata efficienza energetica e improntati al risparmio energetico.

bollitore elettrodomestico
bollitore (Pixabay) ESCLUSIVA.COM

Se usate spesso questi elettrodomestici e avete appena letto l’articolo, cercate di farne un uso meno eccessivo e vedrete buoni risultati in bolletta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.