Alluvione Marche, novità sul bambino Mattia: trovato un altro accessorio

Trovate le scarpe del piccolo Mattia, il bambino disperso dopo l’alluvione che ha devastato le Marche: tutti i dettagli.

vigili del fuoco alluvione
Vigili del fuoco (Screenshot) ESCLUSIVA.COM

Le scarpe del piccolo Mattia sono state trovate nell’auto della mamma travolta dalla piena del fiume Nevola. Si tratta delle scarpette da tennis del bambino di 8 anni di San Lorenzo in Campo che dal 15 settembre è disperso dopo l’alluvione nelle Marche.

Domenica 18 settembre era stato trovato lo zainetto di scuola, intanto le ricerche continuano perché i genitori sperano di trovare il piccolo sano e salvo. I vigili del fuoco, le squadre di poliziotti e carabinieri lavorano nelle campagne dell‘azienda agricola Patti Vanocci, a Castellone di Suasa, proprio dove è stata ritrovata la macchina sulla quale viaggiavano la mamma Maria Silvia Nereu e il figlio quando sono stati travolta dall’acqua.

Alluvione Marche, dov’è Mattia?

È piovuto per sette ore con un diametro di 400 millimetri circa che ha distrutto la regione delle Marche ed ha tolto la vita a quindici persone. Restano due dispersi, Mattia e Brunella Chiù, una signora di 56 anni che la sera dell’accaduto era in auto con la figlia.

vigili del fuoco alluvione marche
L’alluvione nelle Marche (Instagram) ESCLUSIVA.COM

Mattia era a bordo della macchina guidata dalla madre. La donna si è salvata dopo essere rimasta aggrappata a un albero, il bimbo, invece, è stato trascinato dalla corrente.

Per i genitori questi sono giorni in standby ma pieni di speranza nel ritrovare il piccolo. Così Tgcom 24 riporta le parole del papà di Mattia che ha affermato

Ritrovamento zaino? Una stilettata, un fulmine a ciel sereno. La speranza non la lascio mai, anche oggi anche se il tempo non è dei migliori, spero di ritrovarlo magari svenuto, nascosto perché si è impaurito ed è fuggito da qualche parte, io continuerò sempre, tornerò in quell’inferno ma lo trovo vivo.

Anche la mamma qualche giorno fa aveva lanciato un appello

Ho lottato per tenerlo stretto a me dopo aver abbandonato la mia macchina, ma c’era quella forza sovrumana, quell’acqua che ci ha travolti trascinandoci verso il basso e che me l’ha strappato via dal petto. Il mio unico adorato figlio adesso dov’è?

polizia alluvione marche
Polizia (Instagram) ESCLUSIVA.COM

I media sono in attesa di ulteriori aggiornamenti riguardo alla vicenda che sta facendo preoccupare l’Italia intera. Intanto il Governo ha stanziato alcuni miliardi per aiutare la regione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.