Luca Argentero, il successo è una questione di famiglia: anche la sua ex suocera è famosissima

Luca Argentero, reduce dal grandissimo successo della seconda stagione di “DOC – Nelle tue mani” (è stata già confermata la terza stagione), è uno degli attori più amati del piccolo schermo. La passione per la recitazione è però comune nella sua famiglia, non solo in quella attuale, ma anche in quella passata.

Ormai da anni Luca Argentero è felice al fianco di Cristina Marino, grazie a cui è diventato papà quasi due anni fa della piccola Nina Speranza. Galeotto per loro è stato il set di “Vacanze ai Caraibi” in cui recitavano entrambi, anche se almeno per lei non è stato certamente un colpo di fulmine. L’attrice, però, aveva però avuto una sensazione che, alla resa dei fatti, non si è rivelata sbagliata: “Ho sentito subito che sarebbe successo qualcosa” – ha raccontato lei in un’intervista a ‘Vanity Fair’.

Luca Argentero
Foto | Rai

In passato, però, l’ex concorrente del “Grande Fratello” era però già stato sposato sempre con una collega a cui è rimasto legato per molti anni. Si tratta di Myriam Catania, che ha partecipato recentemente anche lei al reality di Canale 5, ma nella versione ‘Vip’. L’addio tra i due è stato particolarmente burrascoso, non si può certamente dire che tra loro ci sia ora un rapporto di amicizia.

Luca Argentero e il rapporto con la sua ex: anche la suocera è famosissima

Decidere di dedicarsi alla recitazione per Myriam è stato quasi naturale. Lei, infatti, viene da una famiglia in cui ha potuto respirare quest’aria sin da bambina. La mamma è infatti Rossella Izzo, sorella di Simona, Fiamma e Giuppy, una dinastia che ha dato tanto al doppiaggio, ruolo che la Catania alterna a quello di attrice. E’ lei, infatti, a dare la voce ad Alexis Bledel in “Una mamma per amica” e Keira Knightley nella trilogia “Pirati dei Caraibi”.

Chi pensa però che il legame con lei abbia permesso a Luca di usufruire di una scorciatoia, però, si sbaglia. Lui ha dimostrato il suo talento sul campo e non è certamente un caso che artisti importanti come Ferzan Ozpetek e Michele Placido abbiano voluto lavorare con lui.

Rossella Izzo
Rossella Izzo – Foto | Canale 5

Sulla questione “raccomandazione” era stato proprio il diretto interessato a esprimersi qualche anno fa senza troppi giri di parole: “Il sistema bisogna fotterlo. Non bisogna criticare chi la scorciatoia la prende, ma chi la crea – aveva detto in un’intervista a ‘Vanity Fair’ -. Bisogna sapere sfruttare il sistema a proprio vantaggio”.

LEGGI ANCHE >>> Ilary Blasi, il dramma che l’ha colpita: “La nostra famiglia è distrutta”

Nel periodo in cui ha fatto parte del “clan Izzo”, Argentero è stato ovviamente trattato come uno di famiglia, ma è stato lui stesso a dimostrare di meritare il successo che tuttora ha. Del resto, da un DOC come lui chi non si farebbe curare?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.