Alessandra Celentano, una malattia che l’ha portata a dire stop: “Un errore trascurarla”

0
150

Ormai da anni Alessandra Celentano è una delle insegnanti di “Amici”, dove è una delle più temute dagli allievi. La maestra punta sempre alla perfezione, caratteristica che ha sempre avuto anche nella sua carriera da ballerina, condizionata però parzialmente da una malattia che l’ha segnata.

I ballerini che decidono di partecipare ad “Amici” temono spesso l’incontro con Alessandra Celentano, una che non le manda a dire ai ragazzi. In questo ruolo lei parla con grande cognizione di causa, forte dell’esperienza che lei ha fatto in prima persona come ballerina.

Alessandra Celentano
Foto | Canale 5

A parlare per lei è il suo curriculum. In passato, infatti, ha avuto modo di perfezionarsi in Ungheria, all’Opera di Stato di Budapest e a Reggio Emilia, oltre a essere stata maitre de ballet in realtà importanti come il Teatro alla Scala di Milano e il San Carlo di Napoli. Incurante delle critiche che questo modo di agire le ha spesso portato a subire. lei non ammette pezze misure. Lei pensa che in questa fase sia fondamentale essere schietti con loro ed evitare che possano andare incontro a possibili illusioni.

Alessandra Celentano e la malattia che ha condizionato la sua carriera: ecco tutta la verità

In Tv, Alessandra, che è nipote di Adriano Celentano, non ama però parlare di sè. Non a caso, si sa davvero pochissimo della sua vita lontano dalle telecamere. Approdare nel talent show di Canale 5 ha rappresentato però per lei una vera e propria boccata d’ossigeno per mettersi alle spalle un momento che l’ha segnata fortemente e che fatica ancora adesso a dimenticare. Lei, infatti, ha dovuto smettere di ballare a causa di una malattia che si è rivelata invalidante.

Solo ora che il tempo è passata l’insegnante ha deciso di uscire allo scoperto e di raccontare tutto. “Soffro di sindrome dell’alluce rigido, un problema particolarmente diffuso tra i danzatori – ha raccontato in un’intervista a DiPiù -. Questa colpisce le articolazioni del primo dito del piede logorandole a poco a poco. Non solo, a essere danneggiate successivamente sono le ossa, con dolori che diventano davvero fortissimi. Tutto questo porta a un’usura del piede che, se trascurato, può essere davvero invalidante”.

Alessandra Celentano
Foto | Canale 5

Ed è stata proprio questa sindrome che l’ha portata a porre fine alla sua carriera. Nonostante lei ora balli solo raramente, anche la sua quotidianità è condizionata da questo: E’ stato un grande sbaglio trascurare la situazione. Senza antidolorifici era praticamente impossibile anche solo camminare. Mi sono operata e i dolori sono diminuiti. Correre e fare attività fisica pesante è però praticamente impossibile. Anche i movimenti nel ballo sono limitati”.

LEGGI ANCHE >>> Maria De Filippi esce allo scoperto con l’uomo più importante della sua vita: non è Maurizio Costanzo

Concentrarsi sul lavoro le ha permesso però di mettere da parte, almeno in parte, l’amarezza che una professionista come lei può provare in questi casi. E il merito è soprattutto di Maria De Filippi: “Maria e lo staff di ‘Amici’ mi sono stati vicini nei momenti più duri. Questo è stato un grande aiuto. Affrontare questa situazione sia dal punto di vista fisico sia da quello psicologico non è stato semplice” – ha concluso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here