Giornalista scomparso durante un giro in mountain bike: trovato morto poche ore dopo

Il giornalista di 47 anni scomparso martedì sui monti Sibillini nel territorio di Fiastra (Macerata) è stato trovato privo di vita in fondo ad un canalone.

Nella serata di ieri è stato trovato morto il giornalista di 47 anni scomparso durante un giro in bici sui monti Sibillini. Il corpo è stato individuato dai soccorritori in fondo ad un canalone a San Lorenzo al lago (Macerata).

Macerata giornalista scomparso morto monti Sibillini
(brisch27 – Pixabay)

L’allarme era scattato nel pomeriggio di martedì quando la compagna, non vedendo rientrare il 47enne, ha chiamato le forze dell’ordine denunciandone la scomparsa. Subito sono state avviate le ricerche che, purtroppo, si sono concluse nel peggiore dei modi.

Macerata, giornalista scomparso sui monti Sibillini: trovato morto in fondo ad un canalone

Macerata Michele Sensini scomparso morto monti Sibillini
(alephcomo1 – Adobe Stock)

Michele Sensini, giornalista di 47 anni residente a Roma, ma spesso a Fiastra per lavoro, è stato trovato senza vita nella serata di ieri, mercoledì 29 giugno. Del 47enne si erano perse le tracce nel pomeriggio precedente quando si era recato sui monti Sibillini per un giro in sella alla sua mountain bike.

Qualche ora dopo, riportano alcune testate locali e la redazione di Fanpage, la compagna, preoccupata per il mancato rientro di Michele, ha chiamato i soccorsi che hanno dato il via alle ricerche. Sui monti Sibillini si sono recati i vigili del fuoco, gli uomini del Soccorso Alpino ed i carabinieri che hanno battuto la zona sino al tragico ritrovamento. Il corpo del giornalista giaceva in fondo ad un canalone nel territorio di San Lorenzo al lago, piccola frazione del comune di Fiastra (Macerata).

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Auto si ribalta in un fossato: ragazza di 29 anni muore in ospedale

I soccorritori, raggiunto il punto, non hanno potuto far altro che constatare il decesso di Sensini. Sono state avviate, dunque, le operazioni per il recupero della salma. Ora bisognerà determinare cosa sia accaduto al 47enne, guida escursionistica esperta, compito affidato ai militari dell’Arma.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Gommone si ribalta in mare: morto un turista

Una volta diffusasi la notizia del terribile ritrovamento, sono stati numerosi i messaggi di cordoglio, apparsi anche sui social, per i familiari di Sensini. Tra questi anche quello dell’Associazione Guide del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, di cui il 47enne era membro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *