Artigiano cade da una scala e muore in ospedale: ennesima vittima sul lavoro

Un artigiano di 51 anni è morto ieri all’ospedale di Aosta dove era ricoverato da giorni in seguito ad un drammatico incidente sul lavoro.

Non è sopravvissuto alle gravi ferite l’artigiano milanese di 51 anni che da giovedì scorso si trovava ricoverato in ospedale in seguito ad un incidente sul lavoro. Il 51enne era precipitato da una scala mentre stava installando un infisso in uno stabile di Gressoney-La-Trinité, in Valle d’Aosta.

Aosta artigiano morto lavoro scala
(Tiziano Manzoni – Ansa)

Trasportato d’urgenza in elisoccorso dai sanitari del 118 presso l’ospedale di Aosta, l’artigiano, purtroppo, non si è mai ripreso dai traumi e ieri il suo cuore ha smesso di battere per sempre nel reparto di rianimazione.

Aosta, artigiano di 51 anni cade da una scala e muore in ospedale: ennesima vittima sul lavoro

Aosta artigiano Cristian Cattaneo morto lavoro scala
(Cezary Paweł – Pixabay)

È morto ieri, domenica 3 luglio, Cristian Cattaneo, artigiano di 51 anni e titolare di una ditta di serramenti di Arluno, in provincia di Milano. Il 51enne era ricoverato da giorni all’ospedale Umberto Parini di Aosta per le ferite riportate in un incidente sul lavoro.

Cattaneo giovedì scorso, 30 giugno, era impegnato nell’installazione di un infisso in uno stabile di Gressoney-La-Trinité, piccolo comune della Valle d’Aosta. Per cause ancora da verificare, riferiscono i colleghi di Leggo, ha perso l’equilibrio ed è caduto da una scala battendo violentemente la testa al suolo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Enorme blocco di ghiaccio si stacca e travolge escursionisti: tragico bilancio

Dopo la chiamata al numero unico per le emergenze, sul posto sono arrivate un’ambulanza e l’eliambulanza del 118 con a bordo il personale sanitario. I soccorsi hanno prestato le prime cure sul luogo dell’incidente e successivamente hanno elitrasportato l’artigiano al nosocomio aostano, dove è stato ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione. Nonostante tutti gli sforzi dei medici per strapparlo alla morte, ieri il tragico epilogo: il 51enne è spirato per le gravissime lesioni riportate.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Si tuffa in mare con il fratello per fare il bagno: Gregorio muore a soli 19 anni

Le cause dell’incidente sono ora al vaglio dei carabinieri e del personale dello Spresal (Servizio prevenzione e sicurezza degli ambienti di lavoro), giunti presso lo stabile per gli accertamenti del caso.

Cattaneo, riporta Leggo, lascia la moglie e una figlia. Proprio la moglie ha annunciato ieri il decesso e la donazione degli organi attraverso un commovente post sui social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *