Elena del Pozzo, messaggio struggente del papà dopo un mese dalla morte

A un mese dalla morte di Elena del Pozzo, il papà in occasione di un evento speciale ricorda la figlia sui social: il messaggio struggente

Il dolore non passa e probabilmente mai passerà, così il papà di Elena Del Pozzo vive nel ricordo della piccola uccisa da sua madre un mese fa. Era il 13 giugno quando Martina Patti ha deciso di dire addio alla figlia, portandola poco lontano dalla sua abitazione a Mascalucia, nel Catanese, per compiere l’omicidio.

elena del pozzo papà dedica
Alessandro del Pozzo (Instagram)

Il gesto ha lasciato senza parole tutti, tra familiari e conoscenti. La bambina sarebbe stata uccisa a coltellate dalla mamma per poi essere seppellita in un terreno vicino casa. Successivamente la Patti sarebbe tornata nella propria abitazione ed avrebbe finto un rapimento da parte di sconosciuti.

Elena del Pozzo, la dedica del papà alla piccola

alessandro del pozzo elena del pozzo dedica
La dedica per Elena da parte del papà (Instagram)

Oggi per la famiglia del Pozzo è un giorno triste ma speciale, la piccola Elena avrebbe compiuto cinque anni e sui social il papà non ha perso occasione di pubblicare una sua foto e una dedica che ha commosso tutti.

“Auguri mio dolce angelo, spero che il desiderio della tua ultima candelina si sia avverato. Manchi”. Ha scritto sul post che è diventato virale.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Uomo trovato riverso nel bagno di casa: era morto da alcuni giorni

La foto pubblicata da papà Alessandro è risale proprio allo scorso compleanno. Elena è intenta a soffiare le candeline ed indossa un vestito bianco, è felice e non immagina minimamente di ciò succederà di lì a un anno.

La sua morte è arrivata come un fulmine a ciel sereno, nessuno avrebbe pensato che la mamma potesse compiere un gesto del genere. E’ stata proprio Martina a confessare il delitto. La Patti ha riferito di aver detto alla bambina di seguirla per un gioco, poi una volta in campagna l’ha accoltellata e ha nascosto il cadavere.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Giovane muore folgorato mentre lava l’auto: inutili i soccorsi

Ha poi spiegato di averle coperto il viso prima di ucciderla, ma secondo gli esperti l’avrebbe stordita con delle sostanze. Il caso è ancora aperto, bisognerà attendere ulteriori informazioni affinché possa essere chiuso definitivamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.