Donna trovata morta in casa dal compagno: disposta l’autopsia

Una donna di 55 anni è stata trovata morta in casa dal compagno nel pomeriggio di ieri a Costa di Chieti, frazione di Lanciano (Chieti). In corso gli accertamenti sul caso.

I carabinieri stanno indagando sulla morte di una donna di 55 anni, trovata senza vita dal suo compagno nella casa in cui vivevano. Il dramma ieri pomeriggio a Costa di Chieti, frazione del comune di Lanciano (Chieti).

Lanciano donna trovata morta casa compagno
(Grigory Bruev – Adobe Stock)

Dopo la tragica scoperta, presso l’abitazione si sono precipitati gli operatori del 118 ed i militari dell’Arma. Ai sanitari non è rimasto altro che dichiarare il decesso della 55enne, su cui sono in corso gli accertamenti per risalire alle cause. In tal senso è stata disposta l’autopsia.

Lanciano, titolare di una lavanderia trovata morta in casa dal compagno: disposto l’esame autoptico

Lanciano Pina Cantelmo trovata morta casa compagno
(Oleg Kozlov – Adobe Stock)

Dolore e sconforto a Costa di Chieti, piccola frazione di Lanciano, comune in provincia di Chieti. Nel pomeriggio di ieri, giovedì 30 giugno, intorno alle 16, una donna è stata trovata senza vita all’interno della sua abitazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Il gesto eroico di un padre: salva la moglie ed i figli, ma muore in mare

Si tratta di Pina Cantelmo, 55enne originaria di Lanciano, ma residente nella frazione, e titolare di una lavanderia in via Aterno. Secondo quanto riferiscono i colleghi del quotidiano Il Messaggero, a trovare la donna riversa nella cucina dell’appartamento sarebbe stato il compagno che ha subito chiamato le forze dell’ordine.

In pochi minuti, il centralino del 118 ha inviato sul posto un’ambulanza con a bordo lo staff sanitario. I medici hanno provato a rianimare la 55enne, ma ogni sforzo è stato vano. Alla fine si sono dovuti arrendere dichiarandone il decesso che, scrive Il Messaggero, sarebbe sopraggiunto per un arresto cardiocircolatorio. Non è chiaro, però, cosa sia stato a provocarlo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cadono nella piscina di una villa: muore babysitter, grave bambina di 2 anni

Sul caso stanno conducendo tutti gli accertamenti i carabinieri, accorsi presso l’abitazione. A far maggior chiarezza sulle cause della morte della 55enne potrebbe essere l’esame autoptico che verrà eseguito nelle prossime ore su disposizione dell’autorità giudiziaria competente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.