Incidente durante le prove libere in pista: morto un giovane pilota

Un pilota di 34 anni è morto ieri sulla pista del Mugello mentre prendeva parte alle prove libere della Coppa italiana di velocità. Grave un altro motociclista.

Stava girando in sella alla sua moto sulla pista del Mugello per le prove libere della Coppa italiana di velocità, ma si è scontrato con un altro motociclista. Ha perso così la vita nella mattinata di ieri un pilota di 34 anni.

Mugello incidente morto giovane pilota
Una veduta dell’Autodromo Mugello (Ansa)

I sanitari presenti sul tracciato hanno immediatamente soccorso il 34enne e l’altro pilota che sono stati trasportati in ospedale. Purtroppo per il primo i tentativi dei medici non hanno avuto l’esito sperato: il giovane si è spento a poche ore di distanza dall’incidente.

Mugello, incidente durante le prove libere della Coppa italiana: morto un pilota di 34 anni

Mugello incidente morto giovane pilota Davide Longhi
(Silvano Rebai – Adobe Stock)

Lutto a Romano di Lombardia, in provincia di Bergamo, per la scomparsa di Davide Longhi, il pilota di 34 anni morto ieri mattina, giovedì 30 giugno, dopo un gravissimo incidente sulla pista del Mugello (Firenze).

Davide stava prendendo parte alle prove libere della Coppa italiana di velocità che si stavano svolgendo sul tracciato toscano. Per cause ancora da accertare, riporta la redazione de Il Corriere della Sera, la moto del 34enne si è scontrata con un’altra due ruote, condotta da un pilota di 39 anni. Un impatto che ha fatto finire entrambi sull’asfalto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cadono nella piscina di una villa: muore babysitter, grave bambina di 2 anni

Il personale medico del 118, presente in pista, è subito intervenuto ed ha prestato le prime cure ai due piloti, entrambi poi trasportati d’urgenza in ospedale. Longhi è stato elitrasportato al Careggi di Firenze, dove purtroppo è deceduto nel primo pomeriggio a causa delle gravissime lesioni riportate nello scontro. L’altro pilota, rimasto gravemente ferito, si trova ricoverato in prognosi riservata.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Moto si schianta fuori strada: morto 22enne, grave l’amico

La notizia si è rapidamente diffusa nel comune del bergamasco, dove la vittima era molto conosciuta. Oltre ad essere un grande appassionato di moto e pilota, Longhi gestiva il bar La Pepita d’Oro. Numerosissimi i messaggi di cordoglio per la famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.