Violento scontro tra auto e moto: muore padre di tre figli

Un uomo di 51 anni, padre di tre figli, è morto ieri sera in un terribile incidente stradale a Centallo, comune in provincia di Cuneo.

Una scia di sangue inarrestabile quella delle morti sulle strade italiane. Nella tarda serata di ieri l’ennesima tragedia: un uomo di 51 anni, padre di tre figli, è morto scontrandosi con un’auto alla guida della sua moto a Centallo, in provincia di Cuneo.

Cuneo incidente moto morto padre 51enne
(tomas – Adobe Stock)

Sul luogo dello schianto sono intervenuti i soccorsi del 118, i vigili del fuoco ed i carabinieri. Per il centauro era ormai troppo tardi, mentre non ha riportato alcuna conseguenza la donna che era al volante della vettura coinvolta.

Cuneo, violento scontro tra auto e moto: muore 51enne, lascia la compagna e tre figli

Cuneo incidente moto morto Simone Ruzza
(Tobias Arhelger – Adobe Stock)

Simone Ruzza, 51enne residente a Roata Chiusani, frazione del comune di Centallo (Cuneo), è la vittima del terribile incidente verificatosi ieri sera, domenica 3 luglio, nei pressi di via Crispi a Centallo.

La vittima stava percorrendo la strada in direzione Fossano a bordo della sua moto che, riporta la redazione de La Stampa, ha centrato un’automobile, condotta da una donna, che stava uscendo dal cortile di un’abitazione. Dopo il violentissimo urto, il motociclista è stato sbalzato dalla sella ed è finito sull’asfalto.

Tempestivo l’intervento dell’equipaggio del 118 e di una squadra dei vigili del fuoco. Lo staff medico ha avviato le manovre salvavita, ma per il centauro non c’è stato nulla da fare: il decesso sarebbe sopraggiunto sul colpo dopo il sinistro. Illesa, ma in evidente stato di choc, la conducente dell’automobile.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Incidente stradale ad un incrocio: operaio muore mentre va a lavoro

I carabinieri hanno condotto i rilievi di legge ed ora dovranno verificare la dinamica esatta dello scontro. Dai primi accertamenti, riferiscono i colleghi de La Stampa, pare che la vettura uscendo dal cortile abbia tagliato la strada alla due ruote.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Enorme blocco di ghiaccio si stacca e travolge escursionisti: tragico bilancio

Ruzza, responsabile della sezione di Cuneo dell’Anvolt (Associazione Nazionale Volontari Lotta Contro I Tumori) lascia la compagna, che si trovava in vacanza in Sicilia al momento della tragedia, e tre figli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *