Trovato morto in strada ad un incrocio: disposta l’autopsia

Un giovane di 35 anni è stato trovato morto in strada questa mattina ad un incrocio in provincia di Avellino: il corpo giaceva accanto allo scooter con il quale il 35enne stava andando a lavoro.

Questa mattina ad un incrocio tra Sant’Angelo e Aiello del Sabato, nell’avellinese, un uomo è stato trovato morto sull’asfalto. Il cadavere del 35enne giaceva sull’asfalto accanto al suo scooter a bordo del quale si stava recando a lavoro.

Avellino 35enne trovato morto incrocio
(Karl Allen Lugmayer – Adobe Stock) – esclusiva.com

A chiamare i soccorsi sono stati alcuni automobilisti in transito sulla strada. Ora si sta indagando per cercare di capire cosa possa essere accaduto alla vittima. In tal senso è stato già disposto l’esame autoptico sulla salma, trasferita in obitorio.

Avellino, 35enne trovato morto sull’asfalto accanto al suo scooter: è giallo sul decesso

Avellino 35enne trovato morto incrocio
(Vincenzo De Bernardo – Adobe Stock) –  esclusiva.com

Riverso sull’asfalto accanto al suo scooter. È stato trovato morto così da alcuni passanti un uomo di 35 anni. La drammatica scoperta alle prime luci dell’alba di oggi, lunedì 25 luglio, ad un incrocio tra la frazione di Sant’Angelo e Aiello del Sabato, comune in provincia di Avellino.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Insegue ladro in stazione: ferroviere si accascia e muore

Dopo la segnalazione degli automobilisti in transito, riporta Fanpage, sul posto si sono precipitati gli operatori sanitari del 118 ed i carabinieri. I medici non hanno potuto far altro che constatare il decesso del 35enne, di cui non è stata resa nota l’identità.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Giovane muore in un incidente in moto: lascia la compagna e un figlio piccolo

Non si conoscono ancora le cause del decesso su cui sono ora in corso le indagini dei militari dell’Arma. Da quanto appurato, il 35enne, residente a Montoro, sembra si stesse recando a lavoro a bordo del suo scooter, ma non è chiaro, però, cosa sia successo all’altezza dell’incrocio. Tra le ipotesi, scrive Fanpage, quelle di un malore che potrebbe aver colto la vittima alla guida o quella di un incidente stradale.

Maggiori dettagli potranno emergere dall’autopsia che l’autorità giudiziaria ha già stabilito sulla salma, trasferita presso l’obitorio dell’ospedale San Giuseppe Moscati di Avellino. L’esame autoptico verrà effettuato già nelle prossime ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.