Chiara Ferragni nella bufera: il VIDEO rubato di Leone con la tata spiazza il web

Chiara Ferragni nella bufera per il video spuntato fuori durante le prove del Love Mi: sui social scoppia la polemica e gli utenti si dividono

Non ci sono dubbi: Chiara Ferragni è una delle donne più amate del momento. Il suo esordio è avvenuto oramai un bel po’ di anni fa, quando da ragazzina decise di condividere sul web le foto dei suoi look. Non avrebbe mai pensato che così sarebbe diventata una delle persone più famose del mondo, eppure è proprio quello che è accaduto.

Chiara Ferragni e la tata
Chiara Ferragni (instagram)

Chiara, nel 2016, ha conosciuto Fedez in seguito alla canzone scritta in cui il cantante la citava e i due si sono follemente innamorati l’uno dell’altro. Da qui hanno cominciato a costruire la loro vita insieme e, in soli sei anni, oggi si ritrovano ad essere una delle coppie più amate del nostro Paese. Eppure, proprio ieri, è scoppiata la bufera.

Chiara Ferragni nella bufera: il video con Leone diventa virale

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>“Meglio di così? Impossibile” Carolina Stramare irresistibile: con il costume bianco è il paradiso – FOTO

Chiara negli anni ha cercato di dare tanti insegnamenti ai suoi seguaci. Nonostante le due gravidanze ha continuato a lavorare in giro per il mondo e spesso è stata criticata per questo, in molti l’hanno accusata di non stare abbastanza a casa, quando in realtà Chiara si fa davvero in quattro per stare insieme ai suoi bambini e non perdersi niente di loro, facendoli uscire e giocare.

Eppure ieri è finita nelle polemiche per un video uscito risalente a due giorni fa, girato durante le prove di Love Mi. Chiara si avvicina a Leone che è in braccio alla tata e prova a prenderlo, ma lui si rifiuta e decide di restare con lei.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Adriano Celentano e il tradimento più inatteso a Claudia Mori: nessuno se lo aspettava

A parte le tante critiche, ci sono state anche tantissime persone che l’hanno difesa dicendo che Chiara fa bene a continuare a lavorare e che è un esempio per tutte le donne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.